Skip to main content
Vertice mondiale sulla salute

21 maggio 2021, Roma

Informazioni

Il 21 maggio 2021 a Roma la Commissione europea e l'Italia, in qualità di presidente del G20, ospiteranno congiuntamente il vertice mondiale sulla salute.

Per i leader del G20 e i leader, i capi di organizzazioni internazionali e regionali e i rappresentanti degli organismi sanitari mondiali invitati il vertice è un'opportunità per condividere gli insegnamenti tratti dalla pandemia di COVID-19 ed elaborare e approvare una "dichiarazione di Roma" che formulerà una serie di principi. 

I principi possono costituire una guida potente per l'ulteriore cooperazione multilaterale e l'azione congiunta per prevenire future crisi sanitarie mondiali, nonché per un impegno comune a costruire un mondo più sano, più sicuro, più equo e più sostenibile.  

Il vertice si baserà su:

  • la risposta globale al coronavirus, una maratona di raccolta di fondi che l'anno scorso ha raccolto quasi 16 miliardi di euro da donatori di tutto il mondo per l'accesso universale alle cure, ai test e ai vaccini contro il coronavirus
  • l'attuale attività delle istituzioni e dei quadri multilaterali, in particolare l'Organizzazione mondiale della sanità e il regolamento sanitario internazionale
  • altre iniziative e processi in campo sanitario, compresi quelli in corso nel G7 e nel G20.

Il mondo deve essere meglio preparato a proteggere l'umanità dalle pandemie future. Dobbiamo imparare la lezione e tutti i paesi devono lavorare meglio insieme per migliorare la sicurezza sanitaria globale. Per sostenere questi sforzi l'Unione europea organizzerà congiuntamente un vertice mondiale sulla salute con la presidenza italiana del G20.

Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea

Il vertice mondiale sulla salute è un evento speciale della presidenza italiana del G20: organizzato in collaborazione con la Commissione europea, offre l'opportunità di condividere gli insegnamenti tratti durante la pandemia di COVID-19. Discuteremo delle modalità per migliorare la sicurezza sanitaria, rafforzare i sistemi sanitari e potenziare la nostra capacità di affrontare in futuro le crisi in uno spirito di solidarietà.

Mario Draghi, presidente del Consiglio dei ministri dell'Italia

Partecipanti e attori

  • Membri del G20: Argentina, Australia, Brasile, Canada, Cina, Francia, Germania, India, Indonesia, Italia, Giappone, Repubblica di Corea, Messico, Russia, Arabia Saudita, Sudafrica, Turchia, Regno Unito, Stati Uniti e Unione europea. Singapore, Spagna e Paesi Bassi sono paesi ospiti.
  • Capi di Stato o di governo del Portogallo (presidenza del Consiglio dell'UE), della Norvegia (copresidente dell'ACT-Accelerator) e della Svizzera
  • Leader di organizzazioni internazionali e regionali quali le Nazioni Unite (ONU), l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), la Banca mondiale, il Fondo monetario internazionale (FMI), l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), l'Unione africana, l'Associazione delle nazioni del Sud-Est asiatico (ASEAN), il Nuovo partenariato per lo sviluppo dell'Africa (NEPAD), l'Organizzazione mondiale per la salute animale (OIE), l'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) e l'Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO).
  • Rappresentanti di attori sanitari globali quali l'Alleanza mondiale per i vaccini e le immunizzazioni (GAVI), il Fondo mondiale e la coalizione per le innovazioni in materia di preparazione alle epidemie (CEPI).

 

La preparazione dei principi del vertice costituirà un processo inclusivo basato su prove scientifiche, sulle opinioni della società civile e di altre parti interessate, comprese quelle espresse nei consessi internazionali e nelle istituzioni multilaterali pertinenti. Tra questi figurano il G7, il G20, l'Assemblea mondiale della sanità dell'OMS, il gruppo indipendente di preparazione e risposta alle pandemie e il gruppo di esperti indipendenti ad alto livello (HLIP) sul finanziamento dei beni comuni mondiali per la preparazione e la risposta alle pandemie.

Come partecipare

Il 20 aprile 2021 la Commissione europea e la presidenza italiana del G20 coorganizzeranno un webinar pubblico online con le principali parti interessate della società civile.

Ulteriori dettagli sull'evento saranno pubblicati qui nelle prossime settimane.

Principali eventi in vista del vertice

  1. 7 aprile
    Giornata mondiale della salute
  2. 12-15 aprile
    Forum ECOSOC sul finanziamento dello sviluppo 2021
  3. 24-30 aprile
    Settimana mondiale dell'immunizzazione
  4. 26 aprile - 2 maggio
    Settimana europea dell'immunizzazione
  5. 29 April
    "Accesso ai medicinali e ai dispositivi medici"
  6. 10 maggio
    Conferenza "Salute mentale e pandemia: vivere, assistere, agire"
  7. 18 maggio
    Vertice sul finanziamento delle economie africane

Link correlati

Tweet più recenti